Il coro UNISONO al festival di Primavera

Dal 18 al 21 aprile 2018 il Coro Unisono del Liceo Volterra ha partecipato a Montecatini Terme alla sedicesima edizione del Festival di Primavera:  il più importante appuntamento europeo della coralità scolastica e giovanile, organizzato dalla Federazione Nazionale dei Cori Feniarco, evento realizzato con il sostegno del Mibact, il patrocinio di MIUR Comitato Nazionale per l’Apprendimento della Musica, della Regione Toscana e del Comune di Montecatini Terme.

Esperti internazionali di didattica e arte corale sono stati chiamati per svolgere attività di coro laboratorio negli otto diversi atelier, organizzati per la manifestazione, in cui i ragazzi delle varie scuole superiori sono stati impegnati nello studio di diverse esperienze musicali e formative di alta qualità.

 

 

I nostri ragazzi hanno intrapreso l’attività laboratoriale nel coro dell’Atelier Speed up <->Slow down con la docente Rahela Duri? che, con empatia ed energia, ha lavorato intensamente con il gruppo di 110 ragazzi (italiani e francesi).

Il coro Unisono si è esibito poi in pubblico nei due concerti previsti dal programma:

 

  • Concerto dei cori partecipanti: Da Coro a Coro al Palazzo dei Congressi, giovedì 19 aprile, dove il coro Unisono del nostro Liceo, diretto dal maestro Fabio De Angelis, ha cantato i brani Mad World e Three country dances in one.
  • Concerto finale Gran Concerto di Primaveraal Teatro Verdi , sabato 21 aprile, dove il coro dell’atelier Speed up <->Slow down, diretto da Rahela Duri?, ha cantato i brani Silence my soul e Sambabrasil/Alpen-Rumbasenz’altro il momento più coinvolgente dell’esperienza a Montecatini, dove i coristi dei vari atelier si sono esibiti in brani musicali di diverso genere (rinascimentale, popolare, sudamericano, pop, opera e altro) partecipando con entusiasmo e grande coinvolgimento

 

Sicuramente un’esperienza di grande valenza formativa, culturale e sociale  per i ragazzi che hanno mostrato senso di responsabilità, adattabilità, operosità, voglia di mettersi in gioco, capacità di lavorare in team, di apprendere in modo continuativo e di  resistere allo stress. Ovviamente, in tutto ciò, amicizia, emozioni e armonia sono stati elementi coinvolgenti che hanno consentito ai nostri giovani coristi di vivere un’esperienza speciale…..all’Unisono

 

Atelier – Rohela Duric

Atelier "Speed up <-> Slow down"Rahela Duric#feniarco #farecoro #emozionicorali #festival #primavera

Pubblicato da Feniarco – La voce dei cori su giovedì 19 aprile 2018