La partecipazione del Volterra alla World Robot Olympiad 2018

Dal 16 al 18 novembre 2018 a Chiang Mai si è svolta la finale internazionale della World Robot Olympiad 2018 . Nella categoria Open Senior e nel contest Future Innovators  l’Italia è stata rappresentata dal Bee Careful Team, composto da due ragazzi del Volterra, Lorenzo Casavecchia del 4SB e Davide Incagli del 3SD.

Nella prima giornata i ragazzi hanno provveduto alla preparazione del loro stand e hanno intrattenuto i visitatori, illustrando il loro progetto. La giornata si è conclusa con la suggestiva cerimonia di apertura al termine della quale i nostri ragazzi hanno sfilato con la bandiera italiana insieme agli altri componenti della delegazione italiana.

La seconda giornata è stata dedicata alla competizione vera e propria. I nostri studenti hanno presentato il Bee Careful Device (il dispositivo robotico con cui hanno partecipato alla competizione) a tre coppie di giudici che si sono presentati al loro stand in orari prestabiliti e hanno poi esposto il loro business plan ad altri giudici nella judging room . Al termine della giornata si è svolta la festa dell’amicizia durante la quale tutti i partecipanti hanno potuto scambiarsi i gadget dei loro paesi e hanno potuto entrare maggiormente in contatto tra loro.

La terza giornata ha visto un ultimo incontro con i giudici e la presenza di molti visitatori a cui i nostri ragazzi hanno presentato il loro progetto. La giornata si è conclusa con la cerimonia di chiusura e la premiazione dei vincitori di tutte le categorie. I contest a cui hanno partecipato i nostri studenti sono stati vinti  dal team russo Strawberry Fields con un braccio robotico per la raccolta delle fragole e dal team vietnamita Unifesh con un dispositivo volto a ridurre lo spreco di cibo.

E’ stata un’esperienza indimenticabile per i nostri ragazzi, un’occasione unica per confrontarsi con le eccellenze mondiali della robotica. Ringraziamo ancora una volta il professor Carnevale dell’Università di Tor Vergata ed il suo team che hanno supportato i nostri ragazzi lungo tutto il percorso di preparazione alla competizione e senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere un traguardo così prestigioso.

Si conclude così un anno straordinario per la nostra scuola relativamente ai progetti in campo tecnologico con vari successi a livello nazionale iniziati a gennaio con la vittoria dell’Hack 2030 da parte di Daniele Chillemi  del 5SA che lo ha portato alla partecipazione al GESF di Dubai (http://www.liceovolterra.gov.it/daniele-chillemi-vince-hack-2030-e-va-a-dubai-alleducation-experts-conference/), fino al terzo posto ottenuto il 15 novembre scorso da quattro nostre studentesse all’’hackathon conclusivo del progetto Coding Girls ( http://www.liceovolterra.gov.it/terzo-posto-allhackathon-finale-di-coding-girls/ ).

foto

foto